Oratorio_006 Tutti sono toccati dal racconto di san Giuseppe attraverso la città di Betlemme di Giuda, in cerca di un tetto dove la Vergine poteva  dare alla luce il suo Figlio Gesù.

  In questo consiste questa missione: si va di porta in porta, ricevendo un rifiuto di ogni freddo, e talvolta sospetti:

  – No, non c’è posto qui!
  L’Apostolato dell’Icona, mira a fornire alla Vergine Madre di Dio lo stesso servizio che ha pagato una volta San Giuseppe a Betlemme vale a dire, attraverso i coordinatori scelti,  si attraversa la città, casa per casa, chiedendo:

  – Vuole ricevere la Madonna nella sua casa un giorno al mese per far nascere  suo Figlio Gesù?

  E nel nostro paese, a differenza di ciò che è accaduto a Betlemme di Giudea, le risposte di migliaia di famiglie sono state:

  – Sì, voglio!

  In tutte le case che apriranno le porte, l’Icona del Cuore Immacolato di Maria si presenta come un raggio di sole, illuminando le menti e i cuori . Aiutando a riconciliare coppie separate,  a ricevere guarigioni fisiche e spirituali ecc ecc

  Molto più importante, però, sono gli innumerevoli casi di benefici spirituali. Intere famiglie si sono avvicinati e inseriti nei movimenti della propria parrocchia. Cattolici non-praticanti hanno ripreso le pratiche religiose che sono state abbandonate o magari neppure iniziate.

   Ma alla fine, che cosa è questo apostolato? Chi lo promuove? A quale scopo?

  Chi promuove?

   L’Apostolato dell’Icona “Maria Regina di Cuori” è promosso dalla Associazione di Diritto Pontificio Araldi del Vangelo.

 Che cosa è in pratica?

  Fondamentalmente, questo ministero è quello di formare gruppi di trenta famiglie, assistiti da un coordinatore.

  Ogni famiglia riceverà l’icona in casa una volta al mese in un giorno fisso, da coordinare con il Coordinatore. Quel giorno, si possono invitare amici, parenti e vicini di casa , ascoltano la lettura di un brano del Vangelo, seguito da pochi minuti di riflessione, recitando un rosario e la consacrazione della famiglia al Cuore Immacolato di Maria. Il materiale per i cerimoniali sará consegnato dagli Araldi del Vangelo.

  Una volta al mese, le famiglie saranno invitati tutti a compiere un atto in comune, recarsi in chiesa per la devozione di riparazione del primo Sabato del mese.

   Allora, io che sono interessato (a) a questo apostolato che cosa faccio?

  – Primo punto, cercare il suo parroco e speigare che Lei è interessato (a) a promuovere tale apostolato.

 – Secondo punto, trovare trenta famiglie che vogliono ricevere l’Icona un giorno al mese a casa.

  – Terzo punto, cercare un coordinatore, che possa essere Lei. Dopo per la consegna dell’Icona basta scrivere un email a [email protected], gli Araldi contatteranno il coordinatore per spedire il modulo dove ci saranno i nomi delle famiglie che riceveranno l’Icona e alla fine gli Araldi  realizzeranno la consegna durante una Messa nella parrocchia dove l’Icona sará inserita.

Più informazione su: Cel: 334 1244132 Tel. 06 39030517